ANNO DELLA VITA CONSACRATA: La testimonianza di suor Lisa, Suora Dorotea di Venezia

Pubblicato: 30 giugno 2015 in Uncategorized

cons dorotte
Vivo ad Asolo con la mia comunità … la nostra casa è una casa di spiritualità, di preghiera: un luogo pensato per tutti quelli che desiderano incontrare il Signore. Sono suor Lisa, ho 35 anni, sono suora Dorotea.

E chiunque ha incontrato il Signore sa anche che non è semplice parlare di questi incontri, perché sono incontri molto personali e perché spesso il Signore parla attraverso cose piccole, feriali, quotidiane….non sempre ci sono cadute da cavallo o fuochi d’artificio.

Il Signore parla a ciascuno in modo diverso, personale….e chiama, chiama tutti ad una VITA BELLA!

Il Signore chiama perché vuole donarci qualcosa di bello, di grande, di prezioso. Desidera per noi una vita bella e questa vita bella per alcuni si concretizza in una famiglia, per altri nel sacerdozio, per altri nella vita consacrata…

A volte è difficile scegliere come orientare la propria vita, almeno per me lo è stato, perché non si trattava di scegliere tra un bene e un male, tra una cosa bella e una cosa brutta, ma TRA 2 BENI: la famiglia e la vita consacrata…e non è stato semplice capire qual era il bene più grande.

Mi ha aiutato molto il confronto con la mia guida spirituale che tante volte mi ha ascoltato/Accolto e mi ha sempre lasciato libera… “solo” pregava per me e mi aiutava/aiuta a cogliere nella mia vita i segni della presenza del Signore.

E così nell’accompagnamento spirituale, nella preghiera, nella quotidianità…ho conosciuto un Dio che non conoscevo. Ho visto che Dio non mi chiedeva nulla e mi offriva molto, mi dava tutto, molto più di quanto avrei potuto immaginare o chiedere…

Lui è così: è buono! Non condanna, non giudica, sempre accoglie, sempre perdona…e parla al cuore attraverso incontri, persone, dialoghi, immagini, pensieri…suscitando nel cuore una domanda, a volte una speranza, a volte una sana inquietudine, MA è sempre per un bene più grande.

Questo è il Dio che ho incontrato e vi posso dire che vale la pena mettersi in ascolto della Sua Parola, della Sua volontà.

A volte noi facciamo di tutto per realizzare la nostra vita come vogliamo noi e facciamo di tutto per essere soddisfatti di quello che facciamo, viviamo. Ma se ci guardiamo un po’ attorno, vediamo che ci sono tante persone “realizzate”, ma che non sono proprio felici. Magari hanno un buon lavoro (che di questi tempi non è poco), hanno un certo successo, soldi…ma la felicità è un’altra cosa.

La felicità è relazione, è un incontro è stupore! Questa è la felicità che il Signore promette e anche ci dona! Lui è fedele! Vale la pena seguirlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...