buongiorno sono il sole…

Pubblicato: 14 agosto 2015 in Uncategorized

14 agosto 2015-Venerdì-S. Massimiliano M. Kolbe-19.a tempo ordinario – III
Liturgia: Gs 24,1-13; Sal 135; Mt 19,3-12
VANGELO (Mt 19,3-12)

20150814_070016

Buongiorno sono il sole… oggi la buona notizia del Vangelo ha un nonsoche di complicato che mi ha fatto meditare a lungo… Gesù si sta muovendo dalla Galilea in Giudea, finora ha avuto successo dappertutto, tutti lo cercano, tutti lo vogliono…ma perché? Lo sappiamo bene noi che lo stiamo seguendo assaporando ogni suo gesto e gustando ogni sua parola… lo sappiamo perché lo vediamo in azione sugli assetati di senso e gli affamati di speranza, lo vediamo fasciare le ferite e asciugare le lacrime, lo contempliamo nel pienare il vuoto di senso e nel suo chinarsi compassionevole e misericordioso su ogni uomo che lo cerca… ma oggi chi cerca Gesù? Lo cercano i nostri antipaticini dei farisei che si fanno incontro a Gesù come al solito per metterlo alla prova su un argomento molto attuale: Gesù si può ripudiare nostra moglie per qualsiasi motivo? Ma voi che gli avreste risposto a gente così? Ma Gesù che è un tipo panealpanevinoalvino da bravo Figlio di Dio, uno di quelli tuttosuoPadre risponde a tono: ma l’avete letta la Sacra Scrittura o no? E se l’avete letta, ma non ne sono sicuro, “Non avete letto che il Creatore da principio li fece maschio e femmina e disse: “Per questo l’uomo lascerà il padre e la madre e si unirà a sua moglie e i due diventeranno una sola carne”? Così non sono più due, ma una sola carne. Dunque l’uomo non divida quello che Dio ha congiunto”. Bastava questo no? No che non basta, c’è bisogno di mettere in piazza anche Mosè perché loro, la Sacra Scrittura, la sanno a memoria sì, ma a pezzetti, come i testimoni di Geova e quindi la domanda sorge spontanea… Beh! GesùtuttosuoPadre non si lascia condizionare dall’ipocrisia e se ieri ci ha chiesto di PERDONARE DI CUORE oggi, Lui che si sta muovendo per tutti e anche per questi induriti di cuore conferma che è proprio questa durezza del cuore che ha portato Mosè a certe scelte come scrivere l’atto di ripudio, Mosè ha agito così per i loro cuori induriti, ed è al CUORE che il Signore rimanda le scelte più importanti, quelle intime, quelle che coinvolgono tutta la nostra vita e nel farlo libera: CHI VUOL CAPIRE CAPISCA! Gesù non è uomo di crociate, di manifestazioni di piazza, dona il suo pensiero senza imporsi, è venuto per mettere ordine tra Creatore e creatura ma in questo dialogo ci lascia liberi.

Amici belli, non puntiamo il dito sulle cose che non vanno, impariamo ad avere gli occhi che contemplano il bello e usiamo il cuore nelle nostre decisioni, il salmista ci insegna a vivere RENDENDO GRAZIE perché L’AMORE DI DIO E’ DA SEMPRE e per sempre resterà… questo ci basti!

Ciao belli!

08be236d0effa92c1f4bcb33784e603e-300x278

+ Dal Vangelo secondo Matteo
In quel tempo, si avvicinarono a Gesù alcuni farisei per metterlo alla prova e gli chiesero: È lecito a un uomo ripudiare la propria moglie per qualsiasi motivo?.
Egli rispose: Non avete letto che il Creatore da principio li fece maschio e femmina e disse: “Per questo l’uomo lascerà il padre e la madre e si unirà a sua moglie e i due diventeranno una sola carne”? Così non sono più due, ma una sola carne. Dunque l’uomo non divida quello che Dio ha congiunto.
Gli domandarono: Perché allora Mosè ha ordinato di darle l’atto di ripudio e di ripudiarla?.
Rispose loro: Per la durezza del vostro cuore Mosè vi ha permesso di ripudiare le vostre mogli; all’inizio però non fu così. Ma io vi dico: chiunque ripudia la propria moglie, se non in caso di unione illegittima, e ne sposa un’altra, commette adulterio. Gli dissero i suoi discepoli: Se questa è la situazione dell’uomo rispetto alla donna, non conviene sposarsi.
Egli rispose loro: Non tutti capiscono questa parola, ma solo coloro ai quali è stato concesso. Infatti vi sono eunuchi che sono nati così dal grembo della madre, e ve ne sono altri che sono stati resi tali dagli uomini, e ve ne sono altri ancora che si sono resi tali per il regno dei cieli. Chi può capire, capisca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...