BUONGIORNO SONO IL SOLE….

Pubblicato: 22 settembre 2015 in Uncategorized

#‎LABUONANOTIZIA‬
22 settembre 2015-Martedì-25.a tempo ordinario – I
Liturgia: Esd 6,7-8.12b.14-20; Sal 121; Lc 8,19-21

+ Dal Vangelo secondo Luca
In quel tempo, andarono da Gesù la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla.
Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti».
Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».

boss__il_big_brother_che_riconosce_i_volti_nella_folla_4671

buongiorno sono il sole…vi confesso un mio limite: i sinottici mi danno un problema, il problema che, apparentemente, raccontano lo stesso Vangelo, ma siccome ogni evangelista ha da dire la sua oggi facciamo insieme il gioco delle differenze…la prima che colgo io (ma voi continuate pure il gioco) è che Luca è forse più ‘dolce’ nel darci un cibo un po’ indigesto, proprio come fa la mamma quando inventa mille strategie per nutrire suo figlio che non ha nessuna intenzione di assaggiare quella poltiglia marrone che ha davanti: inizia con le filastrocche del bastimento carico di… poi con le pie convinzioni che se lo mangi diventi grande e forte, poi con aaaaahmmm che buono, fino a prendere la boccuccia e buttargli dentro la buona carnina… ecco, Luca cerca di attenuare la durezza del messaggio ma è solo un tentativo apparente perchè ciò che Gesù oggi ci ripete è qualcosa di molto forte. Ciò che manca in Luca, a differenza di Matteo, è la domanda di Gesù: Chi è mia madre? chi sono i miei fratelli? ma comunque va al sodo lo stesso, nel cuore di Gesù c’è solo un progetto che è il progetto dell’Incarnazione: il Verbo si è fatto carne ed è venuto ad abitare in mezzo a noi. Si è impiantato in mezzo al nostro cuore e nel cuore di Gesù c’è solo la volontà che l’uomo sia felice, proprio quell’uomo che si autoesclude da questo regalo parandosi dietro a una FOLLA…una folla che impedisce a me, a te, a noi di stare vicino a Gesù ed ascoltarlo…allora io mi domando: chi è la mia FOLLA? Possono essere le paure di ascoltare qualcosa di forte che poi mi mette nell’impegno di mettere in pratica la sua Parola… possono essere le emozioni che mi fanno ascoltare e dire CHE BELLO, questa parola mi ha proprio scaldato il cuore, ah come sto bene…e domani? altro giro altra corsa… possono essere le devozioni che mi fanno vivere a macchinetta tutto a memoria e se sgarro moio ma mi fanno stare fuori da un contesto in cui Gesù è vita che ribalta il mio modo di essere scarnificandolo… ragazzi siamo fuori! rendiamocene conto… l’unico modo di entrare nella sua logica e vivere è mangiare PANE EUCARISTICO e PAROLA DI DIO il resto è paglia! ciao belli

20150922_070340

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...