Buongiorno sono il sole…

Pubblicato: 9 ottobre 2015 in Uncategorized
‪#‎LABUONANOTIZIA‬
9 ottobre 2015-Venerdì-27.a tempo ordinario – III
Liturgia: Gl 1,13-15; 2,1-2; Sal 9; Lc 11,15-26
2_mano
+ Dal Vangelo secondo Luca
In quel tempo, dopo che Gesù ebbe scacciato un demonio, alcuni dissero: «È per mezzo di Beelzebùl, capo dei demòni, che egli scaccia i demòni». Altri poi, per metterlo alla prova, gli domandavano un segno dal cielo.
Egli, conoscendo le loro intenzioni, disse: «Ogni regno diviso in se stesso va in rovina e una casa cade sull’altra. Ora, se anche Satana è diviso in se stesso, come potrà stare in piedi il suo regno? Voi dite che io scaccio i demòni per mezzo di Beelzebùl. Ma se io scaccio i demòni per mezzo di Beelzebùl, i vostri figli per mezzo di chi li scacciano? Per questo saranno loro i vostri giudici. Se invece io scaccio i demòni con il dito di Dio, allora è giunto a voi il regno di Dio.
Quando un uomo forte, bene armato, fa la guardia al suo palazzo, ciò che possiede è al sicuro. Ma se arriva uno più forte di lui e lo vince, gli strappa via le armi nelle quali confidava e ne spartisce il bottino.
Chi non è con me, è contro di me, e chi non raccoglie con me, disperde.
Quando lo spirito impuro esce dall’uomo, si aggira per luoghi deserti cercando sollievo e, non trovandone, dice: “Ritornerò nella mia casa, da cui sono uscito”. Venuto, la trova spazzata e adorna. Allora va, prende altri sette spiriti peggiori di lui, vi entrano e vi prendono dimora. E l’ultima condizione di quell’uomo diventa peggiore della prima».
20151009_065740
Buongiorno sono il sole…sapete come si può fare un bello sgambetto al demonietto? Chiamando Gesù che di solito non viene solo ma si porta dietro suo Padre e lo Spirito Santo.
La scena di oggi è ganzissima: un uomo diventa muto per colpa del Sig. Belzebul, lo stesso uomo ricomincia a parlare grazie a Gesù, il guarito non solo emette suoni ma canta di gioia e la gente intorno invece di condividere la gioia e applaudire con meraviglia premia di meritocrazia la Banda Demoni Associati di cui Gesù ne farebbe parte…ma Gesù sa cosa c’è dentro il cuore dell’uomo e sa come sta male l’uomo quando il suo cuore è diviso in se stesso, ed è proprio qui che avviene la guarigione più bella e più vera: Gesù riporta tutto alla creazione, al bel sogno di Dio, rimette tutto come era all’inizio, quando il Dito di Dio disegnava la creazione! A quel dito Gesù si attacca per raccontare la bellezza.
Ogni giorno è una possibilità di scelta, di bene o di male, di stupore o di giudizio cattivo, una possibilità per puntare lo sguardo sul bene compiuto dal dito di Dio o puntare il nostro dito sulle cose che non vanno… Lasciamo che il Dito di Dio entri nel nostro cuore e lo scarnifichi per farci ritrovare la verità di noi stessi e la bellezza della nostra vita, è l’occasione che abbiamo per ripulire casa e riempirla di bene cosicché il demonietto, se arriva, non trovi spazio e se ne vada. Ciao belli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...