Buongiorno sono il sole. Santa Pasqua 2017

Pubblicato: 16 aprile 2017 in Uncategorized

PASQUA

Buongiorno sono il sole, è Pasqua!!!
è la più bella notizia mai sentita: il Signore è risorto!!!
È risorto per tutti quelli che, anche oggi, nonostante tutto, si sentono feriti con i loro sentimenti di bruttezza, allergici cronici alla bellezza che si portano dentro e non riescono a scoprire,
è risorto per tutti quelli che hanno l’amarezza nel cuore, che vivono sentimenti che li rendono rigidi,
è risorto per tutti quelli che fanno fatica ad accogliere la novità e non si sentono felici,
è risorto per tutti coloro che fanno muri intorno soprattutto quando sono persone e quelle persone danno fastidio,
è risorto per tutti quelli che, come Giuda, tradiscono, come Pietro, rinnegano e fanno una fatica enorme a lasciarsi lavare i piedi,
è risorto per tutti noi, uomini e donne, che tante volte avremmo voluto spostare quella Croce dalle nostre spalle, magari per buttarla sulle spalle di altri senza sapere che quella Croce la portiamo insieme, noi e Lui,
è risorto, amici belli, il Signore è veramente risorto, non è un bel film a lieto fine o un de javu che si ripete!
Quel cero che abbiamo acceso stanotte è la Luce nuova, la luce che squarcia le tenebre, la luce che apre la Porta dello Stupore a tutti quelli che vivono nel buio delle ferite, dell’amarezza, della bruttezza, della rigidità e della non accoglienza, del buio del tradimento e del rinnegamento… tante volte quest’anno si è aperta una porta del possibile e siamo stati invitati a passarla, stanotte si è compiuta la promessa: è Luce nuova e ci fa vestire bene, ci fa tornare il sorriso sul volto, ci fa abbracciare tutti con la gioia nel cuore, come il bambino che rompe l’uovo di pasqua solo per vedere la sorpresa che c’è dentro.
E’ Pasqua, il Signore è risorto amici belli, la buona notizia è Maria di Magdala che va al sepolcro cantando mesti lamenti di lutto, ci va nel buio della sua vita senza senso, brutta e amara, dove non c’è più il suo Signore a regalarle bellezza. Stamattina si è alzata presto e con il passo lento timbrato a lutto è arrivata al sepolcro ma la pietra è stata spostata. La scena cambia, Maddalena corre, dal passo del lutto passa alla corsa della speranza, corre dai suoi amici Pietro e Giovanni per raccontare la buona notizia!  La Buona notizia è la corsa della Resurrezione, è l’ansia che fa cercare il Maestro molto più ora rispetto a quando era con loro, è il cuore innamorato che ti fa correre, che ti fa passare dal lutto alla ricerca di un corpo che non c’è più! C’è solo un sudario ripiegato e dei teli, ma del Signore nessuna traccia. Eppure quei teli parlano della resurrezione che nessuno ha ancora compreso fino in fondo. Quei teli parlano anche a noi ancora oggi.
Andiamo anche noi al sepolcro, entriamo nel buio di quello che crediamo non vada nella nostra vita, entriamo e facciamo come Pietro che davanti al vuoto “vide e credette”.
Pasqua è credere nell’inimmaginabile di un Dio eternamente capace di stupire.
Buona Pasqua

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...