Buongiorno sono il sole…Festa dell’Immacolata 2017

Pubblicato: 8 dicembre 2017 in Uncategorized

Venerdì 8 Dicembre 2017
IMMACOLATA CONCEZIONE B.V. MARIA (s)
1.a di Avvento

Buongiorno sono il sole. Stella del Mattino, così Gesù chiama la sua mamma quando si alza prima di andare a fare colazione, perché, sì, Gesù ha la mamma più bella del mondo, la Tutta Bella che ha dato al mondo Lui, il più bello tra i figli dell’uomo. Di Lei si può dire: “Madonna, come sei bella!”, ha un volto che, solo a guardarlo rasserena, un volto semplice ma che conquista. Nelle più belle statue che troviamo o nei migliori dipinti non ha una ruga ma, anche senza rughe, Maria porta dentro tutta la fatica di un quotidiano che non è stato per niente facile, però, a differenza nostra, lei si è sempre fidata, fin da quel benedetto sì che ha cambiato la storia dell’umanità, un sì precario perché umano, ma appiccicato ad una grande promessa, grande perché divina. Una donna niente rughe e con le sue piccole grandi paure che sono terminate con l’entrata in scena di quell’Angelo che in ginocchio l’ha convinta ad essere la Madre del Creatore: “Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te”.
Donna niente rughe e piena di grazia.
Leggiamo tutta la Bibbia e non troviamo nessuno al quale è mai arrivato questo surplus di saluto celeste, la Nostra Signora di Nazareth ha avuto il cuore un po’ ballerino, dai, un po’ spaesata dev’esserlo stata perché il caro Gabriele ha dovuto rincuorare la povera ragazzina: “non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio”.
Da quel momento è lei, Maria di Nazareth, la Donna con un Nome nuovo, l’Immacolata Concezione, che ogni giorno sussurra ad ogni uomo e ad ogni donna della terra, presi dal panico di mille preoccupazioni: Non temere! Lo dice con la sua semplicità di giovane ragazza di Nazareth, lo dice con la certezza nel cuore che a fidarsi e ad affidarsi a Dio ci si guadagna sempre, lo dice perché lei lo sa che, in questo mondo, sta in piedi solo chi si mette in ginocchio a pregare e a servire l’altro, in questo mondo cammina a testa alta chi sa guardare il cielo e rispondere il SI’ ad un volere che sconcerta, che fa traballare il cuore e che ci chiede cose folli, quelle cose folli che piacciono a Dio.
Grazie Madonna, piena di grazia, Grazie Stella del mattino, il tuo SI’ ha dato al mondo il Figlio di Dio, rendici capaci di seguirlo e accompagnaci in questo cammino con la stessa fede che ha mosso i tuoi passi rendendoti Bella, la Tutta Bella!
Ciao belli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...