Buongiorno sono il sole… XV Domenica T.O. – Rito romano

Pubblicato: 15 luglio 2018 in Uncategorized

#LABUONANOTIZIA
15 luglio 2018-Domenica-15.a tempo ordinario – III
Liturgia: Am 7,12-15; Sal 84; Ef 1,3-14; Mc 6,7-13

+ Dal Vangelo secondo Marco
In quel tempo, Gesù chiamò a sé i Dodici e prese a mandarli a due a due e dava loro potere sugli spiriti impuri. E ordinò loro di non prendere per il viaggio nient’altro che un bastone: né pane, né sacca, né denaro nella cintura; ma di calzare sandali e di non portare due tuniche.
E diceva loro: «Dovunque entriate in una casa, rimanetevi finché non sarete partiti di lì. Se in qualche luogo non vi accogliessero e non vi ascoltassero, andatevene e scuotete la polvere sotto i vostri piedi come testimonianza per loro».
Ed essi, partiti, proclamarono che la gente si convertisse, scacciavano molti demòni, ungevano con olio molti infermi e li guarivano.

994452_330508060437482_5858650038169681656_n

Buongiorno sono il sole, in questi giorni in cui, ripetutamente, il Signore Gesù ci insegna la missione, l’andare, il liberarci da tante cose per essere pronti in qualsiasi momento e leggeri, oggi sottolinea una parola importante: INSIEME. Sì Dio chiama e ti mette in viaggio, l’ha sempre fatto con tutti, da Abramo in poi, ogni volta che qualcuno di noi ha sentito il suo nome era per PARTIRE E ANDARE… e mai da soli! il Vangelo inizia come buona notizia davvero: Gesù, come un bravo Re alla conquista dell’umanità, chiama a sè i suoi dodici fidati per raccontare cose nuove, infondere speranza, aiutarli ad essere come lui e poi li manda, a DUE A DUE sapendo che davanti ha 12 volte la stessa pagina da leggere: incomprensione. Ma, l’abbiamo sentito più volte, chiede di non prendere nient’altro che UN BASTONE e non certo per picchiarlo in testa a chi rifiuta il dono, no no…un bastone serve a sorreggere il passo quando sei stanco e l’amico ti sorregge il cuore quando non ce la fai più…
Ieri loro oggi noi, portare la buona notizia nel cuore delle persone, Dio ci chiama e ci mette in viaggio, a due a due e con un bastone…per portare il suo amore, mani e sorrisi che aprono porte e ristorano cuori, io non so fare altro che questo, come Francesco d’Assisi, pellegrini e forestieri, per portare il DIO AMORE!
Ciao belli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...