21 APRILE 2019 – DOMENICA DI PASQUA – RISURREZIONE DEL SIGNORE (MESSA DEL GIORNO) – Rito romano – Anno C

Pubblicato: 21 aprile 2019 in Uncategorized

#LABUONANOTIZIA
21 APRILE 2019
DOMENICA DI PASQUA – RISURREZIONE DEL SIGNORE (MESSA DEL GIORNO)

1470318_253442214810734_1560971807_n.jpg
Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 20,1-9
Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro.
Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!».
Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò.
Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario – che era stato sul suo capo – non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte.
Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. Infatti non avevano ancora compreso la Scrittura, che cioè egli doveva risorgere dai morti.

Buongiorno sono il sole, è Pasqua, amici belli, ed è la più bella notizia mai sentita.
È pasqua per tutti quelli che anche oggi si sentono feriti, con quello che di brutto portano in cuore, con tutta l’allergia alla bellezza che si portano dentro, è pasqua per tutti quelli che hanno l’amarezza nel cuore, che vivono sentimenti rigidi, è pasqua per tutti quelli che fanno fatica ad accogliere la novità, soprattutto quando è una persona e quella persona non ci piace, è pasqua per tutti quelli che come Giuda tradiscono, che come Pietro rinnegano e fanno una fatica enorme a lasciarsi lavare i piedi, è pasqua per tutti noi uomini e donne che tante volte avremmo voluto spostare quella Croce dalle nostre spalle, magari per buttarla sulle spalle di altri.
E’ Pasqua amici belli, il Signore è risorto, è veramente risorto! 
Quel cero che abbiamo acceso stanotte è la Luce nuova, la luce che squarcia le tenebre, la luce che apre la Porta dello Stupore a tutti quelli che vivono nel buio delle ferite, dell’amarezza, della bruttezza, della rigidità e della non accoglienza, nel buio del tradimento e del rinnegamento…
Viene la Luce nuova e ci fa vestire bene, ci fa tornare il sorriso sul volto, ci fa abbracciare tutti con la gioia nel cuore, come il bambino che rompe l’uovo di pasqua solo per vedere la sorpresa che c’è dentro.
E’ Pasqua, amici belli e la buona notizia è Maria di Magdala che va al sepolcro cantando mesti lamenti di lutto, ci va nel buio, nel buio della sua vita senza senso, brutta e amara, dove non c’è più il suo Signore a regalarle bellezza, si alza presto Maddalena e con il passo lento marcato a lutto arriva al sepolcro e trova che la pietra è stata spostata…e allora corre, cambia il passo del lutto con la corsa della speranza, corre Maddalena dai suoi amici Pietro e Giovanni…
La buona notizia è una corsa, la Pasqua fa correre, amici belli, non è l’ansia della paura di perdere qualcosa o qualcuno, ma è l’ansia che ti fa cercare il Maestro adesso più di prima.
E’ il cuore che ti fa correre, che ti fa passare dal passo del lutto alla corsa della ricerca di un corpo che non c’è più, dove, al suo posto, c’è solamente un sudario vuoto ripiegato e dei teli, del Signore nessuna traccia. Sono quei teli che parlano di resurrezione, una resurrezione che nessuno ha ancora compreso fino in fondo e, quei teli, parlano anche a noi ancora oggi. 
Andiamo anche noi al sepolcro, entriamo nel buio di quello che crediamo non vada nella nostra vita, entriamo e facciamo come Pietro che davanti al vuoto “vide e credette”.
Pasqua è correre con gioia, Pasqua è credere nell’inimmaginabile di un Dio eternamente capace di stupire e di regalarci larghi sorrisi.
Buona Pasqua amici belli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...