Buongiorno sono il sole… 7 giugno 2020 – DOMENICA DELLA SS. TRINITA’ – ANNO A – Rito Romano

Pubblicato: 6 giugno 2020 in Uncategorized

#LABUONANOTIZIA
7 giugno 2020 – Domenica della SS. Trinità – Anno A – Rito Romano

 

Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 3,16-18

In quel tempo, disse Gesù a Nicodèmo:
«Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio, unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio».


Buongiorno sono il sole, oggi festa straordinaria in Cielo e sulla terra, è la festa della Santissima Trinità ed io mi appoggio al Padre che manda il Figlio per salvarci con lo Spirito Santo che ci guida alla verità, il tutto, in un abbraccio.
La Trinità è così, è Padre, Figlio e Spirito Santo, un Dio che si fa in tre per noi e non può esistere senza uno dei tre. È come uno sgabello a tre gambe, se ne seghi una… Cade.
Lo Spirito Santo c’è per farti diventare come il Figlio, quel Figlio che il Padre ha sognato da sempre.
La Trinità ci insegna un nuovo modo di essere che si chiama comunione, ci insegna l’abbraccio che non fa sentire le persone sole, che non tiene distanti, che ci fa sentire uniti, che ci mostra un cammino dove c’è bisogno di stare in ginocchio davanti a Gesù per imparare ad ascoltare prima di chiedere, dove c’è bisogno di essere guidati dallo Spirito per andare sulla strada giusta, dove c’è bisogno della preghiera al Padre per contemplare il Mistero ed essere sempre più simili a quello che Lui ha pensato e voluto. Ecco la Trinità, mistero d’amore di cui mai essere sazi.
Io penso alla Trinità come ad un abbraccio, proprio in questi giorni in cui è proprio impossibile farlo, proprio in questi giorni in cui vorresti scambiare gesti di tenerezza e ti viene impedito il farlo per motivi di sicurezza, proprio ora penso quanto sia bello abbracciare una persona per farle sentire il mio affetto, il mio sostegno, il mio conforto, per farla sentire sicura.
In un abbraccio non avviene altro che questo, prendo dal mio cuore per dare e quando io accolgo un abbraccio mi sciolgo, non me ne staccherei mai, così la Trinità, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo in un unico abbraccio e in quell’abbraccio c’è tutto.
Lo Spirito Santo prende dal Figlio l’abbraccio che ha ricevuto dal Padre e lo regala a noi. Niente di più niente di meno. Un abbraccio, un semplice abbraccio, le braccia di Dio che si allargano per prenderti, per accoglierti, per stringerti non per soffocarti ma per farti sciogliere di commozione.
Dio che si fa in tre per te ha tanto amato il mondo da dare suo Figlio e chiede di vivere ogni giorno la preghiera in questo modo: gratitudine e offerta.
La preghiera allora è arrendersi allo Spirito Santo, ridere di gioia, lasciar venir fuori tutto quello che ci portiamo dentro ed essere felici di essere ascoltati prima ancora di poter chiedere.
Se siamo rigidi non sentiremo mai la bellezza di quell’abbraccio, se preghiamo meccanicamente non riusciremo a scioglierci, se impariamo a memoria le preghiere dei santi senza provare il gusto di farle uscire dal nostro cuore non sentiremo tutta la tenerezza che il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo hanno preparato.
Oggi è la nostra occasione per cambiare, per fare come loro, loro, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo che continuamente escono ed entrano da un abbraccio. Oggi è la nostra occasione per vedere le cose con occhi diversi, per ascoltare in modo diverso, per amare con un cuore tenero.
Se siamo arrabbiati, sentiamo: perdona.
Se abbiamo paura, sentiamo: coraggio.
Se dubitiamo, sentiamo: non ti preoccupare e fidati.
Se non sappiamo dove andare o se ci garba stare tranquilli, sentiamo: seguimi!
C’è un abbraccio che ci aspetta, buttiamoci in ginocchio e prendiamocelo tutto!
Ciao belli e buona festa della Santissima Trinità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...